intolleranza-al-glutine

Intolleranza al glutine? 6 sintomi da non sottovalutare

Le persone che sono estremamente sensibili al glutine, presente nella segale, nell’orzo e nel grano, possono avere alcune reazioni, talvolta estreme, dopo aver ingerito tale proteina.
I sintomi che corrispondono a questa intolleranza possono essere definiti in depressione, stanchezza, dolori articolari, problemi gastrointestinali e altro ancora.
Di seguito sono presenti sei sintomi che possono indicare una possibile intolleranza al glutine.

  1. Costante mal di testa o emicrania
    Se hai a che fare con forti mal di testa o con estreme emicranie che ti lasciano completamente debilitato/a, potresti essere soggetto/a ad intolleranza al glutine.
    E’ interessante sottolineare che le emicranie sono molto comuni nelle persone che soffrono di intolleranza al glutine.
    Questi mal di testa possono essere piuttosto intensi e, di conseguenza, se ne sei vittima, dovresti dare a te stesso/a la possibilità di guarire.
  2. Problemi alla bocca
    Le persone che hanno intolleranza al glutine potrebbero anche soffrire di “stomatite aftosa”, un disturbo che porta ad avere costanti afte e ulcere alla bocca.
    In aggiunta, a causa del malassorbimento, le persone intolleranti al glutine faticano a mantenere i propri denti in salute poichè essi hanno un livello di calcio indubbiamente più basso rispetto alla norma.
  3. Improvviso aumento di peso
    Uno dei sintomi che ha lasciato sconcertati gran parte di coloro che soffrono di intolleranza al glutine è l’inspiegabile e improvviso aumento di peso con cui essi hanno avuto a che fare.
    Normalmente, l’aumento di peso nelle persone intolleranti può risultare da due cose: 1) infiammazione sistemica causata dal glutine, oppure 2) malassorbimento o permeabilità dell’intestino, due effetti indicanti l’essere vittime di intolleranza al glutine.
  4. Funzionalità immunitaria instabile
    Quando uno dei tuoi anticorpi IgA è intollerante al glutine, l’effetto contrastante sul tuo sistema immunitario è essenzialmente ciò che causa l’instabilità o l’anormalità della tua funzionalità immunitaria.
    Questi anticorpi sono la principale difesa del tuo corpo contro l’influenza, i raffreddori e le altre malattie.
  5. Nebbia del cervello
    Coloro che sono intolleranti al glutine sono soggetti a casi di nebbia nel cervello, un sintomo molto delicato.
    Le cause che possono innescare questa reazione sono molte; tuttavia, la convinzione scientifica di questo sintomo è che l’anomala attività del glutine sui tuoi IgG è la ragione di qualsiasi diminuita funzionalità cognitiva.
  6. Costante fatica o esaurimento
    Avere a che fare con costante fatica o esaurimento può essere collegato agli effetti collaterali della nebbia nel cervello.
    Tuttavia, una gran parte delle ricerche sostiene che tutto ciò avvenga perchè le persone intolleranti hanno livelli di energia molto bassi per permettere ai loro organismi di ricominciare.

E’ fortemente consigliato rivolgersi a un dottore specializzato per verificare effettivamente il tuo stato di salute.