wall_street

I 7 migliori mercati nei quali investire il proprio tempo e denaro

Buongiorno a tutti, mi chiamo Elio e oggi vi parlo di quelli che sono, a mio parere e per la mia esperienza, i Sette migliori mercati sui quali poter investire il proprio tempo e denaro, in vista di un futuro migliore.
Parto col dire che mi occupo di investimenti da diversi anni e che sono un acceso promotore di questo motto: NON BISOGNA LAVORARE PER I SOLDI, MA BISOGNA FARE LAVORARE I SOLDI PER NOI.

Con questo non voglio sminuire i lavori più comuni come il dipendente, semplicemente vi darò il mio punto di vista su questo argomento. Spero di potervi dare uno spunto di riflessione in più e magari aiutarvi a capire meglio il mondo degli investimenti.

Ad oggi, grazie ad internet è possibile investire il proprio denaro in modo semplicissimo, ma questo, purtroppo, si trasforma molto spesso in una perdita di soldi inutile. Proprio perché la maggior parte delle persone non ha molte competenze e perché tante aziende (per es. le banche) incentivano a fare operazioni finanziarie promettendo “sicuri” ritorni di utile.
Sfatiamo questo mito: di sicuro c’è solo la morte, scusate la brutalità, ma è così.

Investire è un’attività che comporta dei rischi, sempre! Non esiste investimento sicuro, se no non si chiamerebbe investimento.

Per investire il proprio denaro seguite questo schema basilare: tra te e il mercato di riferimento non devono esserci terze persone/aziende di mezzo.

PERSONA FISICA ——————–> MERCATO DI RIFERIMENTO
NON seguite questo schema:
PERSONA FISICA——> AZIENDA CHE PROMUOVE ——-> MERCATO
Fatte queste doverose premesse vediamo quali sono a mio avviso i mercati più redditizi nel lungo periodo e che difficilmente troveranno crisi.

In questo articolo non vi dirò come fare ad investire in questi mercati, sarebbe troppo lungo e vi annoierei, ma mi limiterò semplicemente ad elencarli.
Principalmente ne ho individuati 7 ma ciò non toglie che ci potrebbero essere altri mercati ugualmente o più fruttuosi, vediamoli:

1 – Mercato dei terreni agricoli: è ovvio, siamo persone, dobbiamo mangiare e per mangiare serve coltivare. Quindi di sicuro questo mercato non conoscerà crisi. E’ chiaro però, che questo non è un mercato accessibile a tutti, bisogna avere grossi capitali alle spalle oppure possedere già dei terreni. Altra possibilità è fare cassa comune con persone di fiducia e spartire i ricavi, ma anche qui, a vostro rischio e pericolo.
2 – Mercato dei prodotti dei terreni agricoli: strettamente legato al primo mercato, si può solo dire che del terreno agricolo in sé ce ne facciamo poco se non lo sfruttiamo..di terra non ci si nutre, ma dei prodotti della terra sì! Ecco, questo è una nicchia molto particolare ed è un mercato accessibile a tutti o quasi, basta conoscere il modo per entrare in questo mercato. Anche qui parliamo di un mercato che difficilmente conoscerà crisi..il cibo!
3 – Mercato immobiliare: altro mercato di cui difficilmente si riesce a fare a meno. Sotto un tetto dobbiamo starci tutti. Tutti prima o poi cercheranno casa per vivere. Anche questo è un mercato non accessibile a tutti. Bisogna avere somme di denaro consistenti anche se, ad oggi, investire nel mercato immobiliare risulta essere più facile di una volta. Da notare che io parlo di investimenti
immobiliari e non l’aprire un’ agenzia immobiliare (anche se non c’è nulla di male nel farlo).
4 – Mercato delle passioni: questo è il mercato più interessante perché accessibile a tutti..e quando dico tutti intendo dire tutti!! Sulla stabilità di questo mercato vi faccio subito un esempio: la gente scende in piazza per festeggiare la propria squadra del cuore e la segue fino in capo al mondo. Nessuno si scomoda per un referendum politico di ben più importanza. Le passioni racchiudono una gran quantità di attività: lo sport, la musica, le automobili, l’arte, gli animali, l’informatica…etc etc etc. Quindi basta scegliere il mercato che più interessa e sfruttarlo al massimo in modo intelligente. Sicuramente te che stai leggendo avrai delle passioni e sicuramente ci sarà il modo di farle fruttare. Personalmente, a me piace molto il calcio e ho fatto diventare questa mia passione un lavoro redditizio (dopo due anni di studio intenso). Internet da questo punto di vista facilita tantissimo le cose. Quindi questo è un mercato che non conosce scuse…chi vuole può entrarci e fare la fortuna!!
5 – Mercato degli obblighi: mercato molto particolare ma degno di nota, ad oggi siamo pieni di obblighi e doveri ed entrare in un mercato di questo tipo garantisce entrate stabili, premesso che il lavoro venga fatto bene e con intelligenza. Unica pecca è che devi avere realmente una conoscenza approfondita della materia in questione. Faccio un esempio: tutti dobbiamo avere l’assicurazione della macchina. Ho un amico che si è specializzato in questo settore e (sempre con intelligenza e sapienza) tramite un ufficio grande come una camera da letto sta facendo soldi a palate. Non spende nulla in pubblicità perché non ne ha bisogno, la gente entra in ufficio ogni giorno perché DEVE assicurare la macchina. Se trovi un mercato di questo genere e conosci la materia sei a posto anche se probabilmente dovrai investire soldi in un attività e lavorarci per poterlo sfruttare.

6 – Mercato della sanità: una volta che coltivi (terreni agricoli), mangi (prodotti dei terreni agricoli), trovi casa (mercato immobiliare), vivi la tua vita (passioni), ti metti a posto con le leggi dello Stato in cui vivi (obblighi), arriva purtroppo il momento degli acciacchi di salute: il sanitario è un altro di quei mercati che prima o poi tutti arriviamo a toccare con mano. Augurando salute a tutti è meglio toccarlo con mano il più tardi possibile oppure investirci sopra e sfruttare anche qui la leva che può avere questo settore. Logico dire che qui serve competenza e titolo di studio, ma è anche vero che ci si può spostare su un ramo strettamente correlato che è quello della prevenzione. Questo mercato è già più accessibile, non richiede titoli di studio particolari, ma una buona formazione alla quale tutti, volendo, possono accedervi. Quindi, meglio se si ha già le competenze e il titolo di studio per operare nel campo sanitario ed investire in un’attività, se non si possiedono questi requisiti si può scendere a compromessi ed entrare nella prevenzione ottenendo lo stesso ottimi risultati. Sono un po’ più impegnativi come mercati, ma per dover di cronaca li ho citati.

7 – Ultimo mercato ma non meno importante è quello del sesso. Non voglio aggiungere molto, tutti noi sappiamo la forza di questo settore e non mi dilungherò. Posso solo dire che qui in Italia siamo limitati sotto certi punti di vista, ma è altrettanto vero che ci sono delle scorciatoie per le quali si può sfruttare questa fetta enorme di mercato.

Questi sono, a mio modo di vedere i 7 principali mercati su cui si dovrebbe e si può investire tempo e denaro per avere un futuro migliore.
Si può fare il dipendente di un azienda e nel frattempo investire un po’ dei propri risparmi in uno o più di questi settori, piano piano senza strafare.
Volere è potere!
Personalmente io ad oggi sto operando in più mercati di quelli sopra citati e vi assicuro che io non sono né un visionario né un genio. Ho solo fatto delle considerazioni, mi sono basato sulla mia esperienza e anche sulle tante botte prese nel corso delle mia attività.

Non vedo l’ora di confrontarmi con Voi, cosa ne pensate? In quale mercato operate? Questo post vi è stato utile?

Sono un appassionato del mondo degli investimenti intelligenti, la pulizia del pianeta in cui vivo e salute. Spero che i miei articoli vi piacciano!